Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Il processo produttivo è preceduto dallo studio e dalla progettazione effettuati dagli specialisti dell’ufficio tecnico interno che, grazie agli avanzati CAD CAM di ultima generazione, eseguono i disegni dei pezzi verificando preventivamente la rispondenza strutturale degli accessori alle esigenze di installazione tramite specifici test di simulazione e la realizzazione di prototipi in tempo reale con la stampante 3D.

Possiamo suddividere il processo produttivo in alcune fasi:

-    Taglio e lavorazione dell’estruso: effettuato dai centri di lavoro a controllo numerico (frese).
-    Lavorazioni meccaniche: eseguite tramite controllo numerico computerizzato, permettono un elevatissimo livello di personalizzazione dei pezzi. Questo traguardo di qualità produttiva è stato raggiunto grazie a notevoli investimenti in tecnologie e a energie professionali qualificate che consentono di rendere più veloci i tempi di set up, avviare i metodi di lavorazione congiunta e semplificare il flusso ottimale dei componenti.
-    Puliture superficiali dei metalli: i prodotti vengono sgrossati e successivamente finiti superficialmente presso selezionati fornitori esterni. A queste funzioni sono sempre più spesso dedicati macchinari robotizzati, in grado di garantire perfettamente la costante uniformità dei requisiti di finitura previsti. Contestualmente viene effettuato un ulteriore esame di rispondenza qualitativa che verifica la corretta preparazione del semilavorato.
-    Assemblaggio e controllo di qualità: ora i pezzi possono essere assemblati e controllati per accertare, con un’ultima rigorosa verifica, l’affidabilità dei meccanismi, l’assenza di eventuali difetti realizzativi e la qualità delle finiture.
-    Lavorazione galvanica e cromatura: questi processi sono eseguiti grazie ai modernissimi impianti e ai tecnici del reparto specializzato di Galvacom (azienda del gruppo) che consentono di accertare direttamente il rispetto degli standard ottimali nella fase più delicata del ciclo produttivo. In questa fase il prodotto viene sottoposto al test AASS.
-    Stoccaggio in magazzino. Al termine di ogni fase descritta vengono effettuati severi controlli. Tutti gli articoli oleodinamici vengono testati dal Tuv sud (ente di certificazione e controllo) e internamente finché non rispondono ai prerequisiti richiesti.

Dealers Map

dealers map

Distributore ufficiale

Social